Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Insulta e minaccia carabinieri che stavano soccorrendo feriti in un incidente: denunciato

L'uomo, un 35enne, camminava a velocità con la sua Lancia Delta rischiando di travolgere i militari fermi lungo la SP 25/I dove si era verificato un incidente

Di Redazione

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Palagonia, in Ramacca, hanno denunciato un 28enne del posto perché ritenuto responsabile di minaccia ed oltraggio a pubblico ufficiale. Verrebbe da pensare che sia impossibile che potesse accadere anche questo ma, invece, è ciò che è accaduto ai militari impegnati nel soccorso di feriti per un incidente stradale. La pattuglia, infatti, stava svolgendo un servizio di perlustrazione lungo la SP 25/I nel comune di Ramacca quando, in prossimità del centro abitato e vicino ad una stazione di servizio, si è purtroppo imbattuta in un incidente stradale che aveva coinvolto due veicoli e provocato il ferimento di due persone.

Pubblicità

Immediatamente i militari si sono prodigati a prestare dapprima soccorso alle persone facendo intervenire anche personale del 118, quindi di dono attivati per il rilevamento planimetrico e per garantire la viabilità agli altri utenti della strada. Soltanto dopo qualche minuto però un ramacchese di 35, a bordo della sua Lancia Delta, è piombato a gran velocità rischiando di travolgere i militari, tanto che uno dei due gli ha consigliato un’andatura adeguata al contesto e rispettosa del codice della strada. Mai “affronto” fu più tagliente per il 35enne che ha inspiegabilmente cominciato ad inveire insultando i Carabinieri i quali con calma lo hanno invitato a mantenere un “contegno”. Esortazione che però non è stata per niente raccolta dallo scalmanato che invece, agli insulti, ha aggiunto anche le minacce che hanno portato i militari a denunciarlo all’autorità giudiziaria.
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: