Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

L'assessora Baglieri: «Aumentare controlli e scoprire se i roghi sono dolosi»

Esplode con l'estate il (solito) problema delle discariche di rifiuti date alle fiamme dolosamente 

Di Redazione

«I recenti fatti di cronaca sugli incendi che periodicamente interessano gli impianti di trattamento dei rifiuti impongono un aumento dei livelli di sicurezza che garantisca la tutela dei cittadini, dell'ordine pubblico e la continuità di un servizio pubblico essenziale. Per questo, insieme al direttore Calogero Foti, abbiamo promosso un incontro con i Prefetti e la direzione regionale dei vigili del fuoco che ha come obiettivo l’attivazione di un tavolo di crisi». Lo afferma l'assessora regionale all'Energia Daniela Baglieri. 
 «Ogni anno - prosegue Baglieri - si contano decine di incendi a danno delle discariche pubbliche siciliane, concentrati per lo più nel periodo estivo, stagione che registra un aumento della produzione dei rifiuti anche in conseguenza della presenza dei turisti. La tematica va affrontata sotto il duplice profilo: quello inerente alla prevenzione e sicurezza dei luoghi di lavoro i quali scongiurano l'insorgere di eventi casuali e contengono gli effetti. Diverso il tema, considerando il numero e la ricorrenza, qualora si trattasse di eventi dolosi. Tutto ciò si traduce in un aggravio delle criticità del sistema di gestione dei rifiuti, con refluenze a livello regionale in termini di costi e di servizio. Per contrastare adeguatamente questo fenomeno occorre quindi aumentare il livello di attenzione e di sicurezza, coinvolgendo le amministrazioni locali, sensibilizzando i gestori e attivando ogni possibile iniziativa utile allo scopo». 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA