Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

La Gdf contesta evasione fiscale da 12 milioni a commerciante che vende casalinghi all'ingrosso a Caltanissetta e Catania

Nelle dichiarazioni dei redditi per il triennio 2018-2020 avrebbe omesso di dichiarare la cifra monstre

Di Redazione

L’amministratore di un’azienda che commercia casalinghi all’ingrosso, nelle province di Caltanissetta e Catania, nelle dichiarazioni dei redditi per il triennio 2018-2020, avrebbe omesso di dichiarare al fisco entrate per 12 milioni di euro. E’ quanto emerso da un controllo delle Fiamme gialle del Gruppo del capoluogo Nisseno.

Pubblicità

Nello specifico, l’attenzione delle fiamme gialle ha consentito di constatare la presunta evasione di imposta mediante l’omessa presentazione delle prescritte dichiarazioni dei redditi e dell’I.V.A, per il triennio 2018/2020. L'attività ispettiva eseguita, corroborata da articolati e meticolosi controlli incrociati, ha consentito di ricostruire il reale volume delle vendite sottratte al Fisco, quantificandole in oltre 12 milioni di euro

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA