Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

La GeoBarents a Augusta: a bordo 471 profughi, 200 sono minori

Assegnato dopo una settimana il porto alla nave di Msf

Di Redazione

Ha attraccato nel porto commerciale di Augusta, nel Siracusano, la GeoBarents, nave di Medici Senza Frontiere con a bordo 471 migranti. Dopo sette giorni in mare, il ministero ieri sera ha assegnato la cittadina siracusana come porto di sbarco. Secondo Msf a bordo ci sono circa 200 minorenni, 30 donne e tanti bambini tra cui il più piccolo di sette mesi. Come prevede la procedura salirà a bordo il personale dell’Ufficio di sanità marittima per effettuare le visite e poi quello dell’Asp di Siracusa per i tamponi anti-Covid. Quindi l'ufficio immigrazione della Questura di Siracusa si occuperà delle procedure di identificazione. I minori non accompagnati saranno trasferiti in un centro di prima accoglienza, gli altri sulla nave quarantena. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: