Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

La convivente non vuole fare sesso e lui tenta di strangolarla: arrestato a Misterbianco

L'uomo, messo ai domiciliari, è accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

Di Redazione

Un uomo di 54 anni è stato arrestato a Misterbianco (Catania) dai carabinieri con l’accusa di aver tentato di strangolare la convivente romena di 34 anni perché si rifiutava di avere un rapporto sessuale. Posto ai domiciliari, è accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Pubblicità

La notte scorsa, sotto l’effetto dell’alcol, davanti al figlio 13enne ha distrutto alcune suppellettili ed aggredito la donna. Quest’ultima è riuscita a fuggire e chiesto aiuto ai carabinieri. Intervenuti nell’abitazione , i militari hanno sequestrato una pistola a salve calibro 9 con tappo rosso, serbatoio e otto proiettili.

La donna è stata medicata nel Pronto Soccorso dell’ospedale Garibaldi Centro, che le hanno riscontrato contusioni in varie parti el corpo. La donna si è poi trasferita immediatamente in un’altra abitazione fuori provincia.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: