Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Coldiretti: 300 roghi nei boschi in Sicilia, è massacro

In sei anni circa 60 mila eventi incendiari hanno devastato l'Isola

Di Redazione

 Sono stati circa 300 gli incendi nei boschi in Sicilia nel 2021, mentre la superficie non boscata in fumo è di oltre 18.000 ettari. È quanto emerge dall’analisi di Coldiretti sui dati Sif in corso di validazione. "Si tratta di un massacro senza fine con circa 60 mila gli eventi incendiari che - sottolinea la Coldiretti - hanno devastato la Sicilia negli ultimi sei anni. Gli ultimi roghi - aggiunge Coldiretti - confermano che gli incendi sono causati da criminali che seguono un chiaro disegno contro cui occorre potenziare uomini e mezzi». "Se è vero che il caldo e la siccità favoriscono il diffondersi delle fiamme, è - precisa la Coldiretti - evidente che bisogna attuare delle nuove e forti azioni con strumenti adeguati a rafforzare il sistema di prevenzione e di controllo. Una necessità - conclude - per non dover rincorrere le emergenze con costi economici, sociale e ambientali insostenibili». 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA