Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

La Scala dei Turchi invasa da turisti e bagnanti nonostante i sigilli per rischio crolli

L'associazione Mareamico: «Succede tutti i giorni al tramonto, quando il servizio di guardiania viene sospeso»

Di Redazione

Invasa da turisti e bagnanti al tramonto. E’ la Scala dei Turchi, la splendida scogliera di marna bianca sequestrata dalla Procura di Agrigento per rischio crolli e off limits.

Pubblicità

A denunciare "l'invasione" è l’associazione ambientalista Mareamico: «Succede che durante la giornata il servizio civico organizzato dal comune di Realmonte, bene o male, riesca a impedire l'accesso dei turisti. Ma al tramonto, quando il servizio viene sospeso, la Scala dei Turchi viene presa d’assalto e invasa dai turisti, che penetrano dentro l’area interdetta, per assistere al calar del sole».

«Sorge spontanea una domanda - aggiunge Mareamico -: durante il tramonto la Scala dei Turchi diventa sicura e i possibili crolli non possono avvenire? Perché non viene esteso il servizio di guardiania e controllo durante tutte le ore di luce? Perché sono terminati i controlli da parte delle forze dell’ordine? Perché la Capitaneria dirotta tutte le segnalazioni verso altre forze dell’ordine? Aldilà di ciò che deciderà il processo penale e quello civile nei confronti del legittimo proprietario della Scala dei Turchi, noi speriamo solo che non accada nulla di grave ai turisti indisciplinati, durante questa difficile estate».
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: