Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Misterbianco: l'ambulanza per la madre ritarda, 23enne aggredisce l'autista

L'operatore è stato medicato nel Pronto Soccorso dell’Ospedale Cannizzaro e dichiarato guaribile in sette giorni.

Di Redazione

Lamentando un ritardo dell’ambulanza del 118 per soccorrere la madre 49enne colta da un malore, ha preso a pugni e calci il mezzo e poi si è avventato sull'autista che, strattonato e colpito alla spalla, è riuscito però a sfuggire alla presa ed a ripartire velocemente insieme all’intero equipaggio.

Pubblicità

E’ accaduto a Misterbianco. L'autista è stato medicato nel Pronto Soccorso dell’Ospedale Cannizzaro e dichiarato guaribile in sette giorni.

L’autore dell’aggressione, un giovane di 23 anni, è stato denunciato dai carabinieri per lesioni personali aggravate ed interruzione di pubblico servizio. 

I fatti risalgono alla notte del 7 agosto scorso. I militari sono intervenuti in via Francesco Mario Trigone chiamati al 112 dalla centrale operativa del 118.

L’intervento del personale del 118 era stato richiesto dai familiari della donna, che erano subito andati in escandescenze lamentando un ritardo nei soccorsi.

Dopo l’aggressione la donna era stata portata dai familiari nel Pronto soccorso del Policlinico di Catania, dove i medici le hanno diagnosticato una crisi nervosa da stress e l'hanno dimessa. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA