Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Nuovi francobolli con personaggi famosi: omaggio ad Andrea Camilleri

Raffigurati grandi protagonisti italiani dello spettacolo e della cultura: un ritratto per lo scrittore siciliani

Di Redazione

Grandi protagonisti italiani dello spettacolo e della cultura e alcune della più belle piazze d’Italia illustrano le due emissioni di francobolli disposte oggi da Poste italiane.

Pubblicità

Sul versante culturale sono stati ricordati in francobollo (tutti e tre i tre valori sono validi per la posta ordinaria) tre personaggi morti tra il 2019 ed il 2020: lo scrittore Andrea Camilleri, il compositore Ennio Morricone e l’attore Gigi Proietti, al valore della tariffa B pari a 1,10 euro per ciascun francobollo. Tiratura: duecentomila esemplari per ciascun francobollo. 

Il francobollo per Proietti, la cui popolarità negli anni è diventata travolgente, mostra un suo ritratto in primo piano su uno scorcio del Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti di Roma di cui è stato direttore artistico. Sullo sfondo lo stesso attore calca il palcoscenico mentre saluta il pubblico acclamante.

Per Ennio Morricone (la cui fama tra il grande pubblico è legata anche alle musiche per il cinema) la vignetta del francobollo mostra, entro la stilizzazione del particolare di un vinile, un suo ritratto durante la direzione di un’orchestra.

Infine la vignetta del francobollo per Andrea Camilleri (la cui popolarità è legata anche ai «gialli» con protagonista il commissario Montalbano, scritti in una lingua frammista al dialetto siciliano) mostra un ritratto dello scrittore in età avanzata. 

Più complessa dal punto di vista «tecnico» la serie dedicata al turismo nelle grandi città italiane (Firenze, Milano, Napoli, Palermo, Roma e Venezia), illustrata con vedute famosissime, stile cartolina. I sei francobolli (validi per la posta ordinaria) sono proposti sia in normali fogli (tiratura dei 200 mila esemplari per ciascuna città), sia in «minifogli» di 10 esemplari per ciascuna città (100 mila esemplari per ciascun centro urbano) ma anche in un ''foglietto» riassuntivo che raggruppa i sei francobolli diversi (45 mila esemplari).

Ecco le vedute scelte per le varie città: -Roma: uno scorcio di piazza di Spagna con la fontana della Barcaccia in primo piano, la scalinata di Trinità dei Monti e la Chiesa della Santissima Trinità dei Monti sullo sfondo; Milano: il Duomo affiancato dalla Galleria Vittorio Emanuele II ed i Portici Settentrionali; Firenze: la facciata della Basilica di Santa Croce sull'omonima piazza; Venezia: piazzetta San Marco con il Palazzo Ducale, le Procuratie Nuove, la Biblioteca Nazionale Marciana e le due colonne di San Marco e di San Teodoro. Sullo sfondo s'intravede il profilo dell’Abbazia di San Giorgio Maggiore; Napoli: piazza del Plebiscito con il Palazzo Reale; il Palazzo Salerno e la statua equestre di Carlo III di Borbone; Palermo: piazza Vigliena, nota anche come Piazza Quattro Canti, con il palazzo Guggino Chiaromonte-Bordonaro ed il Palazzo di Napoli.

I singoli bollettini illustrativi dell’emissione delle città italiane recano testi scritti da rispettivi sindaci: Dario Nardella (Firenze), Giuseppe Sala (Milano), Luigi de Magistris (Napoli), Leoluca Orlando (Palermo), Virginia Raggi (Roma), Luigi Brugnaro (Venezia). 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: