Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Omicidio a Favara, noto cardiologo ucciso con un colpo di pistola: caccia all'assassino

Di Redazione

Litiga con il cardiologo, all’interno dello studio di via Bassanesi a Favara, in provincia di Agrigento, e gli spara. Si chiamava Gaetano Alaimo lo specialista che è stato ucciso da un suo paziente mentre era al lavoro. Alaimo era un cardiologo noto a Favara e in tutto l'Agrigentino.

Pubblicità

Secondo indiscrezioni, l’autore dell’omicidio è stato già individuato: dovrebbe trattarsi di un giovane che è in fase di ricerca da parte dei carabinieri della tenenza di Favara e da quelli del nucleo Investigativo del comando provinciale che stanno svolgendo le indagini.

Il cardiologo sarebbe stato ucciso con colpi di arma da fuoco nella sala d’attesa del Poliambulatorio di via Bassanesi, davanti agli occhi dei pazienti in turno e dei segretari della struttura adibita anche a sede di riabilitazione cardiologica.

Il medico e il suo paziente avrebbero avuta una discussione che sarebbe degenerata e al termine della quale il giovane assistito avrebbe estratto una pistola e fatto fuoco, colpendo mortalemente il professionista.

Sul posto è giunto il procuratore capo, facente funzioni, di Agrigento Salvatore Vella che, assieme ai carabinieri, sta sentendo alcuni testimoni.

Secondo quanto si apprende gli inquirenti conoscerebbero l'identità dell’assassino e sarebbero sulle sue tracce.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: