Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Pescatore beccato con 60 chili di "bianchetto" al porto di Catania: multa e sequestro

L'uomo era in procinto di uscire dal recinto doganale dal Varco "Asse dei Servizi" con il prodotto ittico illecitamente detenuto.

Di Redazione

I finanzieri del Comando Provinciale di Catania in servizio nel Porto etneo, durante le quotidiane attività in materia di controlli doganali, hanno intercettato un pescatore catanese, in procinto di uscire dal recinto doganale dal Varco "Asse dei Servizi" con oltre mezzo quintale di prodotto ittico illecitamente detenuto. Nascosti nel bagagliaio dell’auto, c'erano più di 60 chili di novellame di sarda appena pescato, meglio noto con il nome di "bianchetto", di cui sono vietate la pesca, la commercializzazione e la detenzione a tutela dell’ecosistema marino. Oltre al sequestro del prodotto ittico è stata elevata una sanzione da 12 mila euro. Il prodotto ittico sequestrato, dopo essere stato sottoposto a visita sanitaria dai veterinari dell’ASP di Catania e dichiarato idoneo al consumo umano, è stato devoluto in beneficenza ad un ente caritatevole presente sul territorio etneo. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA