Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Picchia la compagna che riesce a chiamare il 112 e lo fa arrestare

La donna era stata colpita con calci e pugni

Di Redazione

Sarebbe stato un raptus di gelosia a scatenare, nella notte, la violenza verso la propria compagna di un uomo di 44 anni di Mistretta, in provincia di Messina. La donna, che nel tentativo di sfuggire al compagno ha chiamato il 112, è stata colpita con calci e pugni. L’intervento dei carabinieri, che hanno trovato la casa completamente a soqquadro e la donna in stato di shock, ha evitato il peggio. L’uomo è stato arrestato e la sua compagna portata prima al Pronto Soccorso dell’ospedale di Mistretta e poi al Policlinico di Messina dove è ricoverata. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: