Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Prodotti scaduti in un panificio a Biancavilla: denunciati titolare e gestore dell'attività

I carabinieri hanno anche riscontrato altre irregolarità tra cui tre lavoratori in "nero"

Di Redazione

I Carabinieri della Stazione di Biancavilla (CT), coadiuvati da quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Catania e con il supporto di personale dell’A.S.P. e di ENEL, nell’ambito dei controlli sui luoghi di lavoro e sulla sicurezza alimentare, hanno effettuato attività ispettive in un panificio deferendo un catanese di 35 anni e una 37enne del posto, rispettivamente gestore e titolare dell’attività, perché gravemente indiziati di furto aggravato in concorso e detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione.

Pubblicità

I militari, in particolare, hanno accertato la manomissione del contatore dell’esercizio commerciale, bypassato mediante “allaccio con fili volanti” direttamente alla rete elettrica pubblica, procedendo anche al sequestro di 200 chilogrammi di alimenti confezionati e 180 litri tra olio e vino privi di tracciabilità e in cattivo stato di conservazione o scaduti. Inoltre, è stata rilevata la presenza di tre lavoratori in “nero” poiché privi di contratto di lavoro che ha comportato una maxi sanzione amministrativa per l’importo di 10.800 euro.
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: