Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Raid notturni in hoverboard per squarciare le ruote delle auto: 3 minori nei guai a S. M. di Ganzaria

I militari sono riusciti a risalire ai giovanissimi grazie alla  disamina di molti filmati ricavati dai sistemi di videosorveglianza

Di Redazione

I carabinieri di San Michele di Ganzaria, nel catanese, hanno denunciato tre minori del posto, tutti "infra" quattordicenni, gravemente indiziati di danneggiamento. Il 19 gennaio scorso, infatti, i proprietari di ben sei autovetture si erano rivolti ai militari per denunciare il danneggiamento, mediante uno strumento da punta e taglio, delle gomme delle loro autovetture posteggiate nel centro cittadino.

Pubblicità

Nel paese la voce si era immediatamente sparsa e l’attività investigativa dei Carabinieri per risalire agli autori era stata attivata con la disamina di molti filmati ricavati dalle registrazioni di diversi sistemi di videosorveglianza. In particolare, i militari hanno incentrato la loro attenzione sui tre giovanissimi, uno dei quali utilizzava un "hoverboard", i quali, muovendosi simultaneamente, avrebbero scelto a caso le autovetture da danneggiare, salvo poi allontanarsi come se nulla fosse per evitare di destare sospetti nei passanti. 

 

 

Fondamentale per l’individuazione dei tre minori è stato il loro riconoscimento visivo da parte dei militari con l’identificazione di uno di essi proprio mentre transitava in una via del centro a bordo del suo "hoverboard", con i medesimi abiti indossati nel raid. Proprio quest’ultimo tra l’altro, evidenziando non comuni doti di equilibrista, è stato filmato mentre riusciva contemporaneamente a squarciare le gomme delle autovetture e a muoversi a bordo del monopattino elettrico. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA