Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Razziano abiti griffati al centro commerciale e tentano la fuga: arrestate due donne

I carabinieri sono stati allertati dal personale: la merce che stavo provando a rubare aveva un valore di 700 euro

Di Redazione

Due donne di 23 anni, una di nazionalità polacca e una di nazionalità romena, sono state arrestate dai Carabinieri della Tenenza di Misterbianco, per furto aggravato in concorso. Le due donne al centro commerciale Centro Sicilia avevano avevano riempito un carrello con diversi capi di abbigliamento costosissimi cercando poi di darsi alla fuga. Il personale ha però avvertito il 112 e i militari giunti sul posto hanno intercettato e bloccato le due donne mentre cercavano di darsi alla fuga.

Pubblicità

I militari hanno così immediatamente accertato che il carrello in loro possesso era effettivamente ricolmo di capi di abbigliamento del valore complessivo commerciale di circa 700 euro. La merce è stata restituita al direttore dell’attività commerciale che, però, ha constatato l’irrimediabile danneggiamento di alcuni capi a causa del maldestro tentativo di strappare la placca antitaccheggio da parte delle due giovani, finite agli arresti domiciliari.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: