Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Riposto nella morsa della mareggiata: acqua e detriti invadono le strade

Disagi nelle zone più vicine al litorale

Di Mario Previtera

Dopo la recente tromba d’aria che ha spazzato via la termo copertura di un ex pastificio, Riposto di nuovo protagonista con una mareggiata che ha lasciato il segno. Lungo la via Colombo, nel tratto in prossimità di via Immacolata, al confine con Mascali, detriti e grosse pietre trascinate dall’acqua hanno invaso la sede stradale, creando non poche difficoltà al transito delle auto. Le onde del mare in burrasca, alte oltre 4 metri, si sono abbattute con violenza contro la scogliera antistante la zona denominata Tre Massi.  

Pubblicità

 

 

L’acqua del mare, in certi casi, è riuscita ad arrivare alle aree dove sorgono bar e ristoranti causando allagamenti e provocando lievi danneggiamenti a caditoie e marciapiedi.  Analogo il copione nella parete terminale di viale Amendola con pietre e detriti trascinati dalla spiaggia fino alla strada. Anche in questo caso è stata interdetta la circolazione alle auto per ragioni di sicurezza. A Torre Archirafi, invece, la forte mareggiata ha colpito in pieno il porticciolo per fortuna senza arrecare danni, sul lungomare alcuni tratti sono stati chiusi al traffico veicolare per la presenza di detriti sulla sede stradale.

 

 

E la persistente pioggia ancora una volta ha riproposto scene già viste anche a  Giarre. Strade allagate, tombini ricolmi di acqua e pronti a saltare, caditoie intasate. La pioggia ha aggravato le condizioni del manto stradale di numerosi assi viari. Voragini, dislivelli e buche trappole per auto e pedoni. Intere porzioni di asfalto e mattonelle sgretolati dagli intensi flussi idrici nei quartieri del centro storico. Nel sottoponte di via Martiri di via Fani si sono formati i soliti accumuli di acqua piovana a causa delle caditoie otturate, con difficoltà di transito per le auto. Soliti disagi lungo la via Trieste, l’asse viario che attraversa il gigantesco rione popolare Jungo con allagamenti segnalati in particolare nella zona di via Romagna.  

 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA