Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Salemi, incendio in un negozio di ferramenta: sconosciute le cause

Le fiamme avrebbero causato lo scoppio di una decina di bombole di gas, che si trovavano nel deposito del cortile esterno del negozio.

Di Redazione

Prima le fiamme e il fumo nero e poi diverse esplosioni che si sono sentite in tutta la città di Salemi, provincia di Trapani. Il fatto sarebbe avvenuto nel pomeriggio di oggi nel negozio di ferramenta "Fare Facile" di via Mazara. I motivi che hanno scatenato l'incendio sono ancora da accertare. 

Pubblicità

Le fiamme avrebbero causato lo scoppio di una decina di bombole di gas, che si trovavano nel deposito del cortile esterno del negozio. Fortunatamente non è stato registrato nessun ferito, gli abitanti della palazzina, infatti, sono riusciti ad abbandonare le proprie case, così come i residenti delle palazzine vicine, prima del disastro. 

Tra le persone evacuate si registrano anche 8 anziani ospiti della comunità "Elisir", che si trova al secondo piano della palazzina interessata dalle fiamme. Tra gli anziani non c'è nessun ferito. «Li ho visti uno a uno e stanno tutti bene - ha detto il sindaco Domenico Venuti - ci siamo già attivati per trovare una sistemazione provvisoria nelle strutture ricettive della città, seppur con difficoltà visto che sono piene di turisti».

Sul posto sono intervenuti Vigili del fuoco, Protezione Civile, Corpo forestale, Carabinieri e Polizia Municipale. 

Il comando provinciale dei Vigili del Fuoco ha inviato diversi mezzi dai distaccamenti di Castelvetrano, Mazara del Vallo, dal distaccamento volontari di Salemi e dallo stesso Comando di Trapani. Al momento sono impegnati nelle operazioni 10 mezzi e 30 uomini.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: