Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Salvato a Pantelleria, encomio ai soccorritori Seus

Riconoscimento agli operatori del 118. L'uomo era in arresto cardiaco. 

Di Redazione

Due lettere d’encomio ad altrettanti autisti-soccorritori della Seus, Giuseppe Graziano e Stefano Lo Coco. È stata scritta da Pietro Marchetta- presidente facente funzioni della società partecipata della Regione che cogestisce il 118 in Sicilia- in seguito a un loro intervento che ha permesso di salvare un uomo in arresto cardiaco a Pantelleria. «La mission della Seus è quella di esserci nel momento del bisogno, prestando soccorso e salvando vite. Un compito che richiede professionalità, tempestività e abnegazione. Tutte doti che Lei ha dimostrato di possedere», sottolinea Marchetta nei confronti di entrambi, appunto encomiati per l’intervento con il quale hanno assistito «nel migliore dei modi» un uomo in arresto cardiaco. Infine, il presidente facente funzioni della Seus sottolinea che questo soccorso è «perfetto esempio della grande professionalità e dell’infaticabile spirito di sacrificio che contraddistinguono gli operatori del 118 in Sicilia». 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA