Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Un incendio distrugge la pizzeria dell'ex gieffino siracusano Salvo Veneziano

"Officina della pizza", così si chiamava il locale che il 45enne siracusano aveva aperto 15 anni fa proprio grazie al premio ricevuto in seguito alla partecipazione alla prima, fortunatissima, edizione del Grande Fratello

Di Redazione

"Volevo ringraziare i carabinieri di Cesano Maderno e i pompieri di Desio per la loro professionalità. Ieri è un giorno da dimenticare. Purtroppo il mio punto vendita di Cesano Maderno dopo 15 anni cessa di esistere (per il momento) per un incendio che ha totalmente distrutto l'attività. Volevo puntualizzare che non è stato un incendio doloso".

Pubblicità

Questo il post su Facebook con cui l'ex gieffino Salvo Veneziano ha annunciato la chiusura della sua pizzeria nell'hinterland milanese, distrutta da un incendio nella notte tra domenica 11 e lunedì 12 settembre. 

"Officina della pizza", così si chiamava il locale che il 45enne siracusano aveva aperto 15 anni fa, insieme ad una serie di pizzerie, proprio grazie al premio ricevuto in seguito alla partecipazione alla prima, fortunatissima, edizione del Grande Fratello.

 

 

Momenti di paura e sconforto per Veneziano, ma fortunatamente al momento dell'incendio non c'erano persone all'interno della pizzeria. L'allarme è scattato verso l'una della notte grazie a una vicina di casa che ha sentito un forte odore di fumo. Sono stati allertati subito i soccorsi. Sul posto sono arrivate da Monza diverse squadre dei vigili del fuoco per domare il rogo. Gli appartamenti sopra al locale sono stati evacuati e una donna di 85 anni è stata trasferita in ospedale in codice giallo. 

Salvo Veneziano è distrutto, ma non si arrende: "Come sempre ci rialzeremo più forti di prima...".

 

 
Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA