Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Sbarco con veliero nel Siracusano, fermata coppia di scafisti russi

I due, un uomo e una donna, sono accusati di essere stati ai comandi del veliero con cui, il 19 agosto scorso, sono arrivati in Sicilia 108 migranti di nazionalità afghana, iraniana ed irachena

Di Redazione

Due presunti scafisti russi, un uomo di 37 anni e una donna di 44, sono stati fermati da agenti della Squadra mobile e da militari della Sezione Operativa navale della Guardia di finanza di Siracusa per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Pubblicità

Secondo l’accusa, erano ai comandi del veliero con cui, il 19 agosto scorso, sono arrivati in Sicilia 108 migranti di nazionalità afghana, iraniana ed irachena. Erano stati intercettati e soccorsi a circa 32 miglia da Portopalo di Capo Passero mentre si trovavano su una barca a vela di colore bianco di circa 16 metri, battente bandiera tedesca salpato il 14 agosto dalle coste turche. L’uomo è stato condotto nel carcere di Cavadonna, la donna in quello di Palermo, in attesa dell’udienza di convalida. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: