Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Scordia, ritrovato nel fango un cadavere: è il marito della coppia dispersa

Era sceso dall'auto con la moglie quando tutti e due sono stati travolti da un fiume di acqua e detriti 

Di Redazione

E' stato trovato il corpo dell'uomo, di 67 anni, disperso ieri sera con la moglie a Scordia, entro della Piana di Catania colpito da un nubifragio. Era in un agrumeto distante dal luogo nel quale era erano stati visti l'ultima volta, in contrada Ogliastro. 

Pubblicità

A perdere la vita è stato Sebastiano Gambera, un agricoltore in pensione, mentre resta dispersa sua moglie, Angela Caniglia, di 61 anni. Erano rientrati in paese da una vista a un familiare malato a Catania quando sono scesi dalla loro auto, una Ford Fiesta, e sono stati travolti dalla furia dell’acqua. A lanciare l’allarme altri automobilisti che erano rimasti bloccati nelle loro vetture "circondante" da acqua e fango e che sono stati soccorsi e 'liberatì dai vigili del fuoco. 

Il corpo dell’uomo è stato trovato in un agrumeto lontano da dove era stata segnalata la scomparsa. Nella zona continuano le ricerche della donna in uno scenario impressionante: auto ridotte ad ammassi di lamiera, altre sottosopra in mezzo ad acqua e fango e altre ancora sui binari del treno. Mentre è stato difficile anche per i soccorritori muoversi sul terreno discosceso e argilloso e le campagne allagate. 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: