Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Sequestrarono e minacciarono cacciatore, cinque arresti nel Messinese

I cinque, di cui due sono ai domiciliari, sono accusati di aver eseguito una spedizione punitiva nei confronti dell'anziano cacciatore accusato di aver ucciso un suino che si stava avvicinando a lui e al suo compagno di caccia

Di Redazione

 I carabinieri hanno eseguito a Ficarra (Messina) un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di cinque persone, tre in carcere e due ai domiciliari, per sequestro di persona furto, detenzione illegale di arma comune da sparo e atti persecutori. Durante una battuta di caccia un cacciatore è stato rapito e malmenato per aver ucciso un maiale. Il cacciatore è stato sequestrato per almeno un paio d’ore, minacciato e costretto a rivelare l'identità del compagno di caccia, in quel momento ignaro dell’accaduto. I due sono stati minacciati ed è stato rubato il loro fucile. Spaventati hanno denunciato tutto ai carabinieri che hanno avviato le indagini e rintracciato i presunti sequestratori.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: