Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Spari a Messina: un morto e un ferito grave

La vittima è stata raggiunta da colpi di pistola sparati da una delle due persone che si trovavano a bordo di un motorino. C'è un sospettato

Di Redazione

Un uomo è morto nel pomeriggio a Messina, raggiunto da colpi di pistola mentre era a bordo di un motorino, mentre un’altra persona è rimasta ferita in modo grave. La vittima si chiama Giovanni Portogallo, 31 anni. I carabinieri al momento non escludono alcuna ipotesi. L’omicidio è avvenuto in via Edoardo Morabito intorno alle 14,30 nel rione di Camaro. Grave un 35enne che era con lui trasportato in codice rosso, anche lui con ferite da arma, al Pronto Soccorso dell’Ospedale Piemonte, dove è tuttora sottoposto alle cure dei medici. I Carabinieri del Comando Provinciale di Messina, coordinati dalla Procura della Repubblica, dopo aver ascoltato numerose persone, stanno soffermando la loro attenzione in particolare su un sospettato. Si tratta di un uomo con precedenti per spaccio di droga. La vittima e il ferito
erano a piedi e sono stati avvicinati da due persone in motorino, una delle quali avrebbe esploso alcuni colpi di pistola. I bersagli hanno tentato la fuga, ma inutilmente. La vittima è stata raggiunta da quattro colpi di pistola. La dinamica farebbe pensare a un regolamento di conti nell’ambiente dello spaccio di stupefacenti.  
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: