Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Svaligiarono abitazione nel Siracusano, coppia arrestata dopo 4 mesi

Grazie alle immagini di videosorveglianza della zona i carabinieri sono riusciti ad individuare un furgone 

Di Redazione

Nella scorsa primavera, un sabato pomeriggio, una coppia di Avola, in provincia di Siracusa, si ritrovò casa svaligiata al ritorno dal supermercato. In un’ora appena i ladri portarono via elettrodomestici, una cucina in ferro, 2 televisori e denaro contante pari a circa 25mila euro. Grazie alle immagini di videosorveglianza della zona i carabinieri riuscirono a individuare un furgone che passava proprio nella stessa strada, prima vuoto poi carico di elettrodomestici simili a quelli denunciati dalle vittime. La targa del mezzo, solo parzialmente visibile, venne ricostruita con un complesso lavoro degli investigatori che hanno verificato tutte le possibili combinazioni alfanumeriche fino a risalire al suo proprietario, un 53 enne di Noto. 

Pubblicità

Restituita la refurtiva ai legittimi proprietari, i militari hanno proseguito le indagini identificando attraverso l’analisi dei profili social dell’indagato una donna poi collocata in compagnia dell’indagato al momento del furto. Raccolti tutti gli elementi di colpevolezza, i Carabinieri di Avola hanno richiesto ed ottenuto dall’Autorità Giudiziaria di Siracusa una misura cautelare per entrambi, arrestati qualche giorno fa e portati rispettivamente l’uomo presso la casa circondariale Cavadonna di Siracusa e la donna nella propria abitazione ai domiciliari. 

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: