Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Tagliò falange del dito alla zia, ora ferisce gravemente un compagno di cella

L’uomo, ex parà della Folgore, è stato bloccato dalle guardie carcerarie

Di Redazione

Rinchiuso nel carcere di Gazzi, a Messina, dopo aver tagliato Furnari (Me) una falange del dito alla zia nei giorni scorsi, Vincenzo Baglione, 52 anni, ora ha aggredito un compagno di cella colpendolo con calci e pugni e ferendolo gravemente. L’uomo, ex parà della Folgore, è stato bloccato dalle guardie carcerarie. Baglione aveva anche tentato di aggredire gli altri due compagni di cella, ma è stato fermato in tempo

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: