Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Uomo trovato morto in casa a Prizzi: forse ucciso a colpi di bottiglia

Nell'abitazione c'era anche la compagna, trovato in stato di shock. Forse una lite all'origine del decesso  

Di Redazione

Un uomo di 51 anni, Giuseppe Vincenzo Canzoneri, è stato trovato senza vita in un’abitazione in via Pagliarelli a Prizzi, nel Palermitano, riverso per terra accanto ad alcuni cocci di bottiglia. In casa con la vittima c'era la compagna di 36 anni, Romina Soragni

Pubblicità

Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Lercara Friddi che stanno cercando di accertare le cause della morte. Dai primi rilievi sembrerebbe che la donna nel corso di una lite abbia colpito il compagno con una bottiglia provocandone la morte. La donna sarebbe in stato di shock.

E per avvalorare questa ipotesi si attende l'esito degli esami del medico legale e degli esperti de carabinieri che possano ricostruire parte della dinamica di quanto accaduto.

La compagna della vittima, Romina Soragni, si trova in caserma ed è stata interrogata tutta la notte. Dai primi rilievi sembrerebbe che la donna nel corso di una lite abbia colpito il compagno con una bottiglia provocandone la morte, anche se questa ricostruzione non è stata ancora ufficiliazzata dagli investigatori. Pare che i due negli ultimi tempi litigassero spesso. Sono stati sentiti anche i vicini di casa per cercare di ricostruire quanto avvenuto ieri sera. La donna, originaria di Rovigo, avrebbe conosciuto Canzoneri sui social e si sarebbe trasferita a Prizzi, ma i rapporti tra i due negli ultimi tempi sarebbero stati conflittuali.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: