Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Va a prelevare con il libretto postale rubato in casa di un anziano ma filmati lo incastrano

Il responsabile, un giovane di 22 anni già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri

Di Redazione

I Carabinieri della Stazione di Biancavilla, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania, hanno arrestato un 22enne. Quest’ultimo in particolare, introdottosi all’interno dell’appartamento di un 88enne di Biancavilla in viale Cristoforo Colombo, aveva rubato un televisore e la carta libretto postale. Ma il pensionato, non aveva ancora finito di patire l’incursione del ladro in casa, ha subìto un ulteriore furto stavolta realizzato, ancora dallo stesso malvivente, sui suoi risparmi presso l’ATM dell’ufficio postale di Adrano.

Pubblicità

Il giovane, infatti, utilizzando la carta libretto trafugata ha effettuato il massimo prelievo consentito di 600 euro sul conto dell’anziano che, invano, si era premurato di bloccare presagendone un indebito utilizzo. L’attività investigativa dei militari, che tra l’altro hanno effettuato una disamina dei filmati delle telecamere di videosorveglianza poste all’esterno dell’ufficio postale, ha loro consentito di identificare il 22enne, già peraltro di loro conoscenza per i suoi trascorsi per reati contro il patrimonio. Immediata pertanto la perquisizione nella sua abitazione che ha permesso ai militari di ritrovare la refurtiva ed anche gli indumenti da lui indossati il giorno del furto. L’uomo, che dovrà espiare la pena definitiva di 2 anni, per i reati di indebito utilizzo di carte di credito e di ricettazione commessi in Adrano nell’ottobre 2019, è stato sottoposto ai domiciliari.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA