Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Violenza sulle donne, Lamorgese da Catania annuncia «un pacchetto di nuove norme»

Il capo del Viminale: «Spero di vedere i provvedimenti la settimana prossima in Consiglio dei ministri»

Di Redazione

Contro il femminicidio c'è «l'urgenza di procedere con norme nuove da portare avanti anche in sinergia con le altre amministrazioni che sono interessate» e 
ci «stiamo lavorando con gli altri ministri, Cartabia, Gelmini e Carfagna». «Spero che il pacchetto di norme del ministero dell’Interno possa andare la settimana prossima in Consiglio dei ministri. Certamente c'è l’esigenza di una modifica del minimo delle peni edittali per potere poi procedere con strumenti di prevenzione maggiormente efficaci». Lo ha detto la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, a Catania all’incontro «Questo non è amore» contro la violenza di genere. 

Pubblicità

«Il femminicidio è un problema sociale: perché quello che abbiamo visto in questi mesi sono uomini, compagni, mariti che tante volte si sono rivalsi anche sui bambini, sui figli. Perché è un modo per dire che la donna è di loro proprietà», ha  detto la ministra sottolineando la necessità di prevedere «strumenti contro la violenza domestica e le aggressioni che ci consentano un intervento più efficace e più immediato».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA