Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Vittoria: 2 fermi per il tentato omicidio di Francesco Lo Monaco

Il movente alla base dell’agguato, spiegano gli investigatori, sarebbe legato a dissidi di carattere familiare e privato

Di Redazione

 Ci sono due fermi per il tentato omicidio di Francesco Lo Monaco, il 39enne ferito lo scorso 21 novembre a Vittoria, nel Ragusano. In via Farini l’uomo era stato raggiunto da un colpo di pistola al fianco, soccorso da un passante era stato trasportato in ospedale, dove i medici lo avevano sottoposto a un delicato intervento chirurgico, salvandogli la vita.

Pubblicità

Per quel fatto di sangue i carabinieri hanno arrestato qualche giorno fa un 22enne, mentre un 45enne, resosi immediatamente irreperibile, ieri sera, sentendosi ormai braccato, si è presentato alla stazione dei carabinieri di Comiso, accompagnato dal suo avvocato.  

 

 

Subito dopo l’agguato sono scattate le indagini dei carabinieri della Compagnia di Vittoria, che, anche grazie a un’attenta analisi delle immagini di alcune telecamere degli impianti di videosorveglianza della zona, hanno permesso di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti. Sin da subito vi è stato un massiccio dispiegamento di militari dell’Arma, attraverso l’impiego di personale specializzato dello Squadrone Cacciatori "Sicilia", nonché della Squadra d’intervento operativo di Palermo. 

 

Numerose sono state le perquisizioni e i controlli effettuati nei luoghi frequentati dai due fermati. Il movente alla base dell’agguato, spiegano gli investigatori, sarebbe legato a dissidi di carattere familiare e privato. Le indagini sono tuttora in corso. I fermati nei prossimi giorni saranno sottoposti a interrogatorio di garanzia.    

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: