Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Weekend con temperature in calo, da martedì arrivano le prime piogge

Dalla prossima settimana che cambierà il panorama meteorologico con una prima brusca frenata all'estate. In particolare la differenza climatica potrebbe concretizzarsi martedì 14 luglio, quando arriverà una depressione ricolma di aria fresca e temporali

Di Redazione

Si profila un weekend più "sopportabile" in Sicilia per quanto riguarda le temperature. Dopo l'ondata di calore che ha investito l'Isola in questi ultimi tr giorni le previsioni indicano per sabato e domenica una prevalenza di bel tempo con qualche annuvolamento serale basso e stratiforme, comunque limitato alla porzione più occidentale dell’Isola. Le temperature scenderanno verso livelli più consoni al periodo - al massimo 35°.

Pubblicità

Ma è dalla prossima settimana che cambierà il panorama meteorologico con una prima brusca frenata all'estate. In particolare la differenza climatica potrebbe concretizzarsi martedì 14 luglio, quando una profonda depressione, ricolma di aria fresca e temporali, riuscirà verosimilmente a sfondare il muro anticiclonico e a dare il via ad una fase decisamente turbolenta.

Una vasta area depressionaria posizionata tra Groenlandia e Islanda inizierà il suo viaggio verso il cuore dell'Europa, grazie alla spinta di correnti d'aria polari marittime e l'arrivo sul bacino del Mediterraneo di questo vortice ciclonico è atteso proprio all'inizio della prossima settimana e comporterebbe, se confermato, non solo l'innesco di una fase di maltempo da non sottovalutare, ma anche un crollo delle temperature.

Nulla di così anomalo, tuttavia. Come spesso accade, dopo le "fiammate africane" di una certa consistenza, nei bassi strati dell'atmosfera ristagnano ingenti quantità di umidità e calore, ovvero "l'energia potenziale" per lo sviluppo di eventi meteo estremi. Successivamente, al primo refolo fresco e instabile in quota, i moti convettivi (aria calda che sale) favoriscono la formazione di temporali particolarmente violenti, con elevato rischio di grandine e in alcuni casi, più rari, anche di trombe d'aria.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: