Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

IL CASO

Notte di fuoco a Giarre: quattro auto date alle fiamme in due diverse zone (ma da un’unica mano)

I carabinieri stanno cercando di risalire all'autore degli incendi: a quanto pare l’uomo sarebbe stato immortalato dalle telecamere di varie attività commerciali

Di Mario Previtera |

Quattro auto sono state date alle fiamme a Giarre nelle prime ore di martedì mattina. Gli incendi sono stati tutti appiccati nell’arco di un’ora, tra le 2:30 e le 3:00 del mattino. Tre delle auto erano parcheggiate a Santa Maria la Strada, all’ingresso nord della cittadina jonica, mentre la quarta si trovava nel quartiere residenziale di Regina Pacis.

I carabinieri coordinati dal cap. Mario DArco che conducono le indagini, ritengono che gli incendi siano dolosi e che ad agire sia stata un’unica mano. Come confermano le immagini delle telecamere a circuito chiuso ora al vaglio degli investigatori. A quanto pare l’uomo che ha agito e che è stato immortalato dalle telecamere di varie attività commerciali, avrebbe appiccato il fuoco ad alcuni sacchi per i rifiuti posizionati sotto le auto prescelte. Il piromane avrebbe seguito un preciso percorso partendo da via Colombo, nell’agglomerato urbani di Regina Pacis per poi spostarsi a Santa Maria la Strada dove ha incendiato prima una Fiat Freemont in sosta lungo la via Penturo e poi le altre due vetture, una Nissan e una Ford Fiesta, parcheggiate una accanto all’altra in via Ariosto. Resta incomprensibile il motivo di questo vero e proprio attacco notturno. In tre distinte zone della cittadina jonica.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA