Notizie Locali


SEZIONI
Catania 15°

IL DELITTO

Omicidio a Vittoria: si costituisce l’assassino ma davanti al pm fa scena muta

Il presunto killer non ha risposto alle domande del magistrato: ancora oscuri i motivi per cui ha sparato Giovanni Russo

Di Redazione |

Si è consegnato ai carabinieri il presunto omicida di Giovanni Russo, il giovane di 23 anni ucciso ieri intorno, alle 21, nella zona di via Colledoro a Vittoria (Ragusa). Alex Ventura, 29 anni, figlio di Emanuele Ventura e rampollo emergente della famiglia mafiosa che da anni gestisce spaccio e traffico di droga in città, ieri sera, avrebbe esploso alcuni colpi di pistola che hanno raggiunto alla testa la vittima. Russo è morto subito.

L’indagato è stato interrogato dal magistrato di turno, il sostituto procuratore Ottavia Polipo, che già ieri sera si era recata a Vittoria, ma non ha risposto alle domande del magistrato.

Ventura, che era assistito dal suo avvocato Matteo Anzalone, è stato portato nel carcere di Ragusa.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA


Articoli correlati