Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

I controlli a catania

Parcheggiatori abusivi e motociclisti indisciplinati: al Castello Ursino giro di vite della polizia

Servizi d'ordine e posti di blocco per una maggiore sicurezza in città

Di Redazione |

Giro di vite della polizia di Catania al Castello Ursino contro i parcheggiatori abusivi e i motociclisti indisciplinati.

Il rafforzamento dei controlli

I poliziotti hanno dato esecuzione alle direttive del Questore Giuseppe Bellassai per un rafforzamento generale delle attività di controllo del territorio e il ripristino della legalità. Sia in piazza Federico di Svevia che nelle immediate vicinanze gli agenti sono intervenuti per accrescere il senso di sicurezza non solo dei cittadini che vi risiedono, ma anche dei numerosi turisti che visitano la città e dei titolari e clienti dei locali della zona.

Poliziotti in campo

Il servizio, svolto da circa 50 uomini delle Volanti e del Reparto prevenzione crimine della Sicilia Orientale, con le unità cinofile della Polizia di Stato e le pattuglie della Polizia municipale, attraverso anche la predisposizione di posti di controllo lungo il perimetro, ha fatto da deterrente rispetto all’invasiva presenza di parcheggiatori abusivi, oltre che di moto e scooter, che spesso accedono all’interno dell’area pedonale della piazza.

I numeri del servizio d’ordine

Durante il servizio sono state identificate 83 persone, controllati 39 veicoli ed accertate 22 violazioni di norme del codice della strada, con l’applicazione delle conseguenti sanzioni pecuniarie. Sono stati sequestrati per mancanza di copertura assicurativa, 4 veicoli ed altri 11 sono stati sottoposti a fermo amministrativo, 7 motocicli e ciclomotori perché il conducente non indossava il casco, 4 perché si è accertato che il conducente non aveva mai conseguito la patente oppure gli era stata ritirata.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA


Articoli correlati