Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

Cronaca

Picchiano connazionale nigeriano per rubargli portafogli con 7 euro

Di Giuseppe Anastasio |

CATANIA – Un cittadino nigeriano senza fissa dimora di 21 anni, Lamin Janko, in Italia già 2014 con un permesso di soggiorno per motivi umanitari e in passato denunciato per violenza sessuale e lesioni, è stato arrestato dalla polizia di Stato a Catania con l’accusa di aver, con l’aiuto di due complici, malmenato e derubato del portafogli con dentro sette euro un connazionale richiedente asilo.

Il giovane è accusato di rapina aggravata in concorso e lesioni ed il fatto è accaduto nel primo pomeriggio di ieri in una vicolo del quartiere San Berillo Vecchio. L’equipaggio di una Volante è intervenuto dopo aver sentito alcune grida ed ha trovato un giovane a terra sanguinante circondato da altri tre giovani che all’arrivo dei poliziotti sono fuggiti. Uno dei tre, Janko, è stato però bloccato con addosso il portafogli.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: