Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

salute

Più vittime tra donne per ictus e infarto, specie se con diabete

Di Redazione |

Da anni, in termini di mortalità cardiovascolare, le donne hanno ‘sorpassato’ gli uomini, anche in Italia. Secondo l’Istat nel 2020 si sono registrati 128.500 decessi per malattie cardiovascolari tra le donne, contro 98.850 tra gli uomini. E se c’è un girovita fuori misura, segno di diabete o prediabete, il rischio di infarto e ictus aumenta per lei di ben 9 volte, per lui di cinque. Il rischio aumenta anche prima della menopausa, con la riduzione fisiologica degli estrogeni che proteggono le donne senza diabete. Sono i dati resi noti dalla Società Italiana di Medicina Interna (Simi) che avverte: un aumento di grasso a livello addominale facilita la comparsa di pre-diabete e di diabete e quindi è il campanello d’allarme da non sottovalutare.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA