Notizie Locali


SEZIONI
Catania 24°

la madre di tutte le opere

Ponte sullo Stretto, Ciucci al Forum de La Sicilia: «I rilievi? Fisiologici in questa fase istruttoria»

Il presidente della Società Stretto di Messina ospite in redazione: «Opera fondamentale per l'Italia e per l'Europa»

Di Redazione |

«Quelli avanzati sul Ponte sono richiami fisiologici in questa fase istruttoria. Noi comunque siamo pronti a rispondere e a fornire i chiarimenti legittimamente richiesti. Siamo sereni, anzi è il segnale che l’iter per la realizzazione dell’opera va avanti e con tempi anche serrati».

Lo ha detto l’amministratore delegato della Società Stretto di Messina, Pietro Ciucci, ospite in redazione, accompagnato dalla consigliera di amministrazione della stessa società, Ida Angela Nicotra, nel corso di un forum organizzato da La Sicilia per fare il punto sulla madre di tutte le opere. Ciucci si è mostrato fiducioso sul fatto che questa sia la volta buona per il Ponte dopo il tratto di penna tracciato nel 2012 dall’allora premier Mario Monti.

«Molte cose sono cambiate nel frattempo sono soprattutto sul piano finanziario dell’Italia – ha osservato Ciucci – anche se mi rammarico del fatto che mentre da noi si è rimasti fermi per dieci anni nel frattempo in altri Paesi sono andati avanti. adesso si tratta di far capire ai territori che quest’opera non ha colore politico e non riguarda soltanto due regioni, Sicilia e Calabria, ma l’intero Paese e il futuro dell’Europa. Ciucci ha quindi evidenziato l’importanza dell’interlocuzione con i territori che nei vari step saranno interessati dai lavori, sui cui tempi il presidente della Stretto S.p.A. ha mostrato altrettanto fiducia perché si possa arrivare a una posa della prima delle tante prime pietre entro l’anno».

Sul giornale in edicola sabato 20 aprile il resocontoCOPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: