Notizie Locali


SEZIONI
Catania 16°

guardia costiera

Premio Idria 2023 a due militari Base Aeromobili di Catania che salvarono 32 migrati sull’isolotto di Lampione

La cerimonia a Paternò

Di Redazione |

Ci sono anche due militari della Base Aeromobili di Catania della Guardia Sabato tra i destinatari del della XV Edizione del Premio Idria 2023. Il premio, organizzato dalla ProLoco del comune di Paternò con il patrocinio del Ministero della Difesa e della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nella sua XV edizione, era finalizzato al riconoscimento dei meriti delle donne e degli uomini al servizio del Paese nei soccorsi a persone in pericolo di vita. A ricevere questo premio sono stati il sottocapo scelto Salvatore Pulvirenti ed il sottocapo scelto Fabrizio Rocco Anfuso, distintisi – si legge nelle motivazioni – per il particolare attaccamento al Paese e alle sue Istituzioni. I due militari sono rispettivamente l’Aerosoccorritore e l’operatore di volo dell’elicottero della Base Aeromobili di Catania che, il 3 aprile scorso, hanno tratto in salvo 32 migranti, tra cui un bambino, naufraghi bloccati sull’isolotto di Lampione.L’intervento è stato condotto in condizioni particolarmente proibitive, tali che solo le spiccate capacità operative e le grandi doti di coraggio hanno permesso all’equipaggio del Nemo 08 di trarre in salvo tutte le persone in pericolo: l’isolotto, a 10 miglia nautiche da Lampedusa, era investito da forti venti di burrasca, con raffiche fino a 50 nodi, e un mare forza 6, che rendeva impossibile l’attività delle motovedette della Guardia Costiera. Questo premio – spiega la Guardia Costiera – ricorda come, ancora una volta, i colleghi del Corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, svolgono il proprio lavoro servendo la Nazione con un forte senso del dovere e costantemente al servizio dei suoi cittadini.Alla consegna dei riconoscimenti hanno presenziato il Direttore Marittimo della Sicilia orientale, Contrammiraglio Antonio Ranieri, e il Comandante della Base Aeromobili Guardia Costiera di Catania, il Capitano di Vascello Salvatore Cilona.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: