Notizie Locali


SEZIONI
Catania 12°

CITTÀ VIOLENTE

Quindicenne aggredito e derubato a Messina da una baby gang: arrestati quattro giovani

In manette di un quartetto di tunisini di età compresa fra 19 e 22 anni

Di Redazione |

Un 15enne é stato aggredito da quattro giovani e rapinato in piena centro a Messina. La polizia ha subito rintracciato gli aggressori, quattro tunisini di età compresa fra 19 e 22 anni, alcuni con regolare permesso di soggiorno altri in attesa di ottenere il documento. L’accusa per loro è di lesioni e rapina.

L’aggressione è avvenuta in serata. I quattro nordafricani hanno conosciuto il 15enne e si sono intrattenuti con lui. Quindi, approfittando della sua buona fede, lo hanno invitato a seguirli. Con una scusa lo hanno portato con loro all’interno della villetta Quasimodo in via Tommaso Cannizzaro, a quell’ora già completamente deserta. Prima gli hanno chiesto di consegnare tutto il denaro che aveva con sè ed al suo rifiuto hanno cominciato a colpirlo con calci e pugni, procurandogli delle ferite al volto.

I quattro si sono impossessati di 20 euro che il ragazzo custodiva nella tasca del giubbotto e sono fuggiti. Rimasto da solo il 15enne ha telefonato alla madre che a sua volta ha avvertito il 112. All’arrivo dei poliziotti il ragazzino era dolorante e sanguinante in volto e piangeva impaurito. Medicato al pronto soccorso dell’ospedale Piemonte è stato giudicato guaribile in 10 giorni.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA