Notizie Locali


SEZIONI
Catania 16°

PALERMO

Rubano registratore di cassa e fuggono all’alt dei carabinieri ma si schiantano contro un’auto: arrestati

Durante l’inseguimento, il conducente del mezzo in fuga ha perso il controllo del veicolo che è andato a sbattere su una vettura in sosta

Di Redazione |

I Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo hanno arrestato due uomini di 20 e 35 anni, con l’accusa di furto aggravato, danneggiamento aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e possesso ingiustificato di grimaldelli. I militari hanno intercettato nei pressi di viale Lazio un’auto con a bordo due persone, che poco prima avevano rubato un registratore di cassa da un esercizio commerciale del centro. Intimato l’alt, il conducente dell’auto ed il complice non si sono fermati ed hanno iniziato una folle corsa per le vie cittadine, cercando di far perdere le proprie tracce.

Durante l’inseguimento, in via Scillato, il conducente del mezzo in fuga ha perso il controllo del veicolo che è andato a sbattere contro un’auto in sosta. I due arrestati erano in possesso di diversi arnesi da scasso. Il tempestivo intervento dei Carabinieri ha permesso di recuperare anche l’intera refurtiva. I due arrestati dopo le formalità di rito sono stati ristretti presso la casa circondariale “Lo Russo Pagliarelli” di Palermo.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA