Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

Catania

Tragedia sfiorata a Catania: si butta dal balcone davanti agli agenti, ma cade su un albero. E’ ferito in ospedale

L'uomo, 25 anni, in passato era stato sottoposto a diversi Tso

Di Redazione |

Gli agenti della polizia di Catania hanno salvato un giovane mentre stava tentando il suicidio. A seguito di chiamata al Numero Unico di Emergenza, i poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e del Commissariato “Borgo Ognina” sono prontamente intervenuti in viale Mario Rapisardi, dove era stata segnalata la presenza di un ragazzo con chiari intenti suicidi.

L’insano gesto

Sul posto, gli agenti hanno accertato la presenza di una persona seminuda, con macchie di sangue sparse sul corpo, verosimilmente causate da ferite provocate da atti di autolesionismo. L’uomo, alla vista dei poliziotti, ha tentato di lanciarsi dal balcone sul quale si trovava, ma è caduto su un albero che ha attutito l’impatto con il suolo. Dopo essersi alzato da terra, nonostante l’urto, ha tentato di darsi alla fuga ma è stato fermato poco dopo dagli agenti. Considerata la strenua resistenza del giovane, gli operatori – con non poche difficoltà – sono riusciti a contenerlo e a metterlo in sicurezza. Successivamente hanno proceduto alla sua identificazione. È risultato essere un 25enne, già sottoposto altre volte al trattamento sanitario obbligatorio per analoghi episodi.

Il ricovero in ospedale

Stante le diverse ferite che il giovane aveva riportato, sia a seguito degli atti di autolesionismo che lanciandosi dal balcone, gli agenti hanno fatto intervenire sul posto il personale medico sanitario con un’ambulanza. Dopo le prime cure prestategli sul posto, i soccorritori l’hanno trasportato al pronto soccorso per gli accertamenti e le cure necessarie.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA