Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Medicane, ecco come si muove l'uragano Apollo che spaventa la Sicilia

Potrebbe arrivare sulla terra ferma nelle prime ore del pomeriggio. Allagamenti a Siracusa e piogge intense a Catania e in tutta la Sicilia orientale

Di Redazione
Pubblicità

L’uragano mediterraneo denominato Apollo si sposta in mare e si avvicina sempre più alla Sicilia.

Nell’isola le criticità maggiori a Siracusa e provincia, con la città colpita da mareggiate, strade e campagna allagate, pioggia battente e vento forte. Isolata Augusta e chiuso tratto autostradale della Catania-Siracusa. La Protezione civile ha mandato altri mezzi e uomini per i soccorsi.

 

Con l’arrivo della perturbazione Apollo che sta colpendo la Sicilia, l’Aeronautica Militare comincia a dare i nomi agli eventi più intensi. Apollo, originatasi sul Mediterraneo centro-meridionale diversi giorni fa, informa la forza armata, si è avvicinata alle caratteristiche di Tropical Like Cyclone o Medicane - Simil Ciclone Tropicale o Mediterranean Hurricane - giungendo sulla costa sud-orientale della Sicilia tra la scorsa notte e questa mattina, causando venti e precipitazioni di forte intensità.

Il processo di attribuzione di un nome alle perturbazioni cicloniche più intense da parte del Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare, è parte di un’iniziativa intrapresa da parte di Eumetnet, consorzio dei servizi meteorologici europei a cui partecipano i servizi meteorologici nazionali e, per l’Italia, il comparto Meteorologico dell’A.M. Nell’ambito di Eumetnet è stato lanciato il progetto «Storm Naming», che ha appunto come obiettivo l’attribuzione di una denominazione coordinata alle perturbazioni cicloniche più rilevanti che interessano l’Europa. Lo scopo è quello di uniformare l'informazione meteorologica a livello istituzionale internazionale e anche nazionale. .

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti:
Pubblicità