Notizie Locali


SEZIONI
Catania 25°

Cronaca

Virus, a Caltagirone prima vittima in città: è un uomo di 60 anni, era stato al Nord

Di Redazione |

CALTAGIRONE – Caltagirone registra il primo decesso da coronavirus. Si tratta di un uomo di 60 anni, dipendente di banca. Era stato ricoverato all’ospedale Gravina qualche giorno addietro, esattamente l’11 marzo scorso, nel reparto di Malattie infettive: sembra sia stato contagiato dal virus durante un viaggio al Nord Italia effettuato dieci giorni prima. Nelle ultimi giorni era stato trasferito nell’unità di Rianimazione, ma nelle ultime ore le sue condizioni sono peggiorate precipitosamente nonostante la terapia intensiva.

«È la notizia che non avrei mai voluto ricevere – ha detto il sindaco di Caltagirone Gino Ioppolo -. Sono profondamente addolorato. Mi sento molto vicino ai familiari in un momento così difficile. Ai caltagironesi dico di non farci prendere dallo smarrimento e di continuare a fare ognuno la propria parte per sconfiggere questo killer silenzioso. Insieme ci riusciremo!».

Cordoglio è stato espresso alla famiglia anche dalla Direzione aziendale dell’ospedale Gravina e dal personale tutto che ha preso in carico il paziente.

All’ospedale di Caltagirone si era giù registrato il primo decesso in Sicilia per coronavirus, si trattava di una persona di Sortino, 80 anni, con malattie pregresse. Non sembra invece il sessentene morto oggi avesse altre patologie e fino all’avvio delle restrizioni aveva lavorato regolarmente.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA


Articoli correlati