Notizie locali
Pubblicità

Cultura

Casa Museo Antonino Uccello sarà restaurata: a giorni la consegna dei lavori

 Gli interventi riguardano il recupero architettonico dell’edificio storico e l’adeguamento dell’impiantistica

Di Redazione

Saranno consegnati il prossimo 10 febbraio i lavori per il restauro della casa museo regionale "Antonino Uccello" di Palazzolo Acreide, nel Siracusano. Gli interventi riguardano il recupero architettonico dell’edificio storico e l’adeguamento dell’impiantistica. Saranno realizzati dall’Associazione temporanea di imprese (Ati) formata dalle ditte Eredi Geraci Salvatore di Mussomeli (CL) e Garibaldi Fragasso di Bari, per un importo di 781.614,02 euro di Fondi comunitari del Patto per la Sicilia. I lavori è previsto durino un anno.

Pubblicità

«Con l’intervento di recupero e riqualificazione del museo 'Antonino Uccellò - sottolinea l’assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà - realizziamo un’importante opera di salvaguardia e miglioramento del patrimonio culturale. Nato in un periodo in cui la Sicilia era attraversata da una forte ondata migratoria come museo della conservazione della memoria, il museo Uccello costituisce un punto di riferimento e una testimonianza della storia e della cultura della Sicilia, un presidio prezioso che racconta la storia della nostra Terra». Uno dei più importanti musei etnoantropologici della Sicilia, la Casa Museo è stata aperta al pubblico nel 1971 da Antonino Uccello, all’interno di un antico palazzo Settecentesco nel centro storico di Palazzolo Acreide, come museo della civiltà contadina. Nel 1983, dopo la scomparsa del fondatore, il museo è stato acquistato dalla Regione. Il Palazzo fu costruito fra il 1730 e il 1735 da don Francesco La Ferla. (ANSA). 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: