Notizie Locali


SEZIONI
Catania 30°

agenzia

Garrone, ‘il bene di Confindustria mi impone un passo indietro’

'Per mettere Orsini nelle condizioni ideali per la presidenza'

Di Redazione |

ROMA, 03 APR – Per “una Confindustria forte, occorre innanzitutto mettere un candidato nelle condizioni di potersi scegliere la propria squadra e la propria struttura liberamente, senza alcun condizionamento e negoziazione che lo renderebbe debole e ne sancirebbe il fallimento sin dall’inizio”. Con una lunga lettera, “commosso ed emozionato”, a quanto apprende l’ANSA, Edoardo Garrone annuncia: “La scelta di anteporre il fine alla persona, mi impone quindi di fare un passo indietro e di consentire ad Emanuele Orsini di trovare quelle condizioni ideali per guidare Confindustria senza condizionamenti, e di poterlo fare con grande senso di responsabilità, in nome di un fine collettivo che è molto più importante di noi singoli”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: