Notizie locali
Pubblicità

Economia

4 banchieri centrali si impegnano su educazione finanziaria

A conclusione della tre giorni dello Young Factor

Di Redazione

MILANO, 16 GIU - Chiude la tre giorni dello Young Factor e quattro banchieri centrali - Ignazio Visco, François Villeroy, Klaas Knot e Pablo Hernandez de Cos - sottoscrivono "un impegno che li vedrà coinvolti nell' International Advisory Board dell'Osservatorio Permanente Giovani Editori con l'obiettivo di portare in Europa più educazione economico finanziario". A dare l'annuncio che ha preceduto la firma del memorandum, il presidente dell'Osservatorio, Andrea Ceccherini che ha sottolineato come "l'educazione finanziaria sia non più un optional ma un must per essere cittadini, per chi vuole essere in gioco e non fuori dal gioco". "L'educazione economica e finanziaria ha un'importanza fondamentale per la nostra sfera culturale, civica, sociale e politica. Una società meglio informata sulle dinamiche economiche e finanziarie - si legge nel testo del memorandum - è fondamentale anche per promuovere la democrazia e affrontare scenari politici, sociali o ambientali avversi". Inoltre il "rafforzamento del senso di appartenenza all'Unione Europea, non solo come confederazione di Stati membri, ma anche come comunità di ideali e di persone, ci aiuterà a portare avanti il sogno dei suoi fondatori di creare pace e prosperità per le nuove generazioni" conclude il memorandum.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA