Notizie locali
Pubblicità

Economia

A Comiso voli in continuità territoriale anche dopo il 15 ottobre, giorno dello stop di Alitalia

La compagnia di bandiera si era aggiudicata le rotte sociali, ma la società di gestione dello scalo rassicura l'utenza 

Di Redazione

I voli in continuità territoriale, dall’aeroporto di Comiso, proseguiranno anche dopo il 15 ottobre, quando la compagnia Alitalia cesserà la sua attività. Il presidente della società di gestione dell’aeroporto, Giuseppe Mistretta e l’amministratore delegato, Rosario Dibennardo, hanno ricevuto rassicurazioni dai vertici Enac sulla possibilità di trovare una soluzione per i voli in continuità territoriale da Comiso.

Pubblicità

Alitalia, infatti, è il vettore che si era aggiudicato il bando da e per l’aeroporto di Comiso sulle rotte verso Roma e Milano.

«Con la massima trasparenza - spiegano Mistretta e Dibennardo - informiamo i passeggeri siciliani rispetto al fatto che la continuità sarà assicurata anche dopo la cessazione dei voli. I vertici Enac ci hanno già garantito che individueranno nei prossimi giorni le modalità migliori per attivare una procedura d’urgenza».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA