Notizie locali
Pubblicità

Economia

Aspi: al via il servizio cashback con targa

Dal 1 maggio rimborso scatta a partire da 10 minuti di ritardo

Di Redazione

ROMA, 29 APR - È attivo da oggi il nuovo servizio "Cashback con targa", valido sulla rete gestita da Autostrade per l'Italia e sviluppato dalla start-up del Gruppo ASPI Free To X. Lo annuncia Aspi in una nota precisando che dal primo maggio il rimborso scatterà a partire dai 10 minuti di ritardo dovuto ai cantieri, rispetto ai 15 attuali, per viaggi fino ai 99 chilometri. "Il servizio rende più semplice e automatico il rimborso anche per gli utenti che pagano il pedaggio con carte o contanti, come già avviene per i clienti dotati di sistemi di telepedaggio" informa una nota di Aspi, e sarà sufficiente registrarsi sulla app Free To X, inserendo i propri dati personali e la targa del veicolo - che verrà verificata attraverso la banca dati della Motorizzazione Civile - per ricevere in automatico i rimborsi maturati a causa di ritardi dovuti a cantieri di manutenzione e ammodernamento sulla rete autostradale. Una volta registrati, la app notificherà i rimborsi a cui si ha diritto e quindi non sarà necessario fare alcuna richiesta ulteriore.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: