Notizie locali
Pubblicità

Economia

Banche, la Fabi: «Musumeci faccia qualcosa per la moria degli sportelli in Sicilia»

La Federazione Autonoma Bancari Italiani, sindacato più rappresentativo del settore credito, chiama in causa le istituzioni

Di Redazione

Diminuiscono gli sportelli bancari. La Fabi, Federazione Autonoma Bancari Italiani, sindacato più rappresentativo del settore credito nella Regione e in tutt'Italia, col proprio coordinatore per la Sicilia Carmelo Raffa, chiama in causa le istituzioni «perché affrontino seriamente una politica per il rilancio economico nell’isola e ciò anche per impegnare le banche a incrementare la presenza sui territori con investimenti produttivi».

Pubblicità

«Il presidente della Regione, Nello Musumeci, di professione "bancario" - dice il coordinatore Fabi Sicilia - lasci da parte eventuali paure forse relative ai 150 milioni di tasse versate annualmente e legittimamente alla Regione Sicilia da parte di Unicredit e togliendosi la veste del coniglio s'intesti una vera battaglia per evitare che gli istituti di credito continuino indisturbati nell’opera di smantellamento degli sportelli, lasciando il pieno deserto nei piccoli comuni».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA