Notizie locali
Pubblicità

Economia

Banche: Abi,sofferenze a gennaio in aumento a 18,2 miliardi

A febbraio prestiti +2,3%, tassi sui mutui salgono all'1,49%

Di Redazione

MILANO, 15 MAR - La qualità del credito peggiora leggermente con le sofferenze che tornano ad aumentare..Secondo quanto emerge dal rapporto mensile dell'Abi le sofferenze nette - cioè al netto delle svalutazioni e accantonamenti già effettuati dalle banche con proprie risorse - a gennaio 2022 sono aumentate di 3 miliardi, a 18,2 miliardi di euro, rispetto al dato di dicembre 2021 (15,2 miliardi). Il rapporto sofferenze nette su impieghi totali è pari all'1,04% a gennaio 2022, (era 0,87% a dicembre 2021, 1,14% a gennaio 2021, 1,55% a gennaio 2020 e 4,89% a novembre 2015). Sempre a febbraio accelerano i prestiti bancari a imprese e famiglie. L'Abi indica un +2,3% rispetto a un anno fa mentre a gennaio la crescita era stata pari all'1,9 per cento. Stabili i depositi bancari a 1.831 miliardi, dopo 1.829,6 miliardi di gennaio. La variazione tendenziale è pari a +4,5%. La raccolta è a 2.033 miliardi di euro (+3,3% anno) Quanto ai tassi di interesse sulle operazioni di finanziamento si mantengono particolarmente bassi. Quelli sui i mutui salgono all''1,49% a febbraio, dall'1,45% di gennaio. Per le imprese scendono alll'1,10% dall'1,12%.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: