Notizie locali
Pubblicità

Economia

Banche: Mario Cera confermato alla presidenza di Fbml

Le indicazioni dell'Iif, trend non si osserva in altri emergenti

Di Redazione

NEW YORK, 24 MAR - Gli investitori in fuga dalla Cina: da quando la Russia ha invaso l'Ucraina si è assistito a un deflusso "senza precedenti" in quello che è un cambio "molto inusuale" nel flusso globale di capitali nei mercati emergenti. Lo afferma l'Institute of International Finance, secondo quanto riportato dall'agenzia Bloomberg. I flussi in uscita che "stiamo vedendo sono senza precedenti sulla dimensione e nell'intensità, soprattutto perché non stiamo assistendo a simili deflussi dal resto dei paesi emergenti", mette in evidenza il capo economista dell'Institute of International Finance.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: